Image Cross Fader Redux



Non esistono infortuni dovuti al caso, sul lavoro; tutto invece è dovuto all'uomo; ne consegue che è in potere dell'uomo l'eliminarli.


Il servizio di prevenzione e protezione dai rischi professionali provvede:
  • all’individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;
  • ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive di cui all’articolo 28, comma 2, e i sistemi di controllo di tali misure;
  • ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
  • a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
  • a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica di cui all’articolo 35;
  • a fornire ai lavoratori le informazioni di cui all’articolo 36

ai sensi dell'art. 33 del D.Lgs. 2008/04/09, n. 81


La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

ai sensi dell'art. 1 del D.Lgs. 2013/03/14, n. 33


Art.3 Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.
DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

Per maggiori informazioni contattare il RSPP: G. Bramato
Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2015 -- Webmaster: R.Iungwirth