Uno dei padri dell'Oceanografia fisica moderna (Stockholm 3 maggio 1874 - Gostad 9 marzo 1954)

Si laureò all'Università di Uppsala nel 1902. Fu assistente all'Istituto di Ricerche Oceanografiche di Cristiania (Oslo) dal 1902 al 1908. Dal 1910 al 1939 fu professore di matematica e fisica meccanica all'Università di Lund in Svezia.
Dalle osservazioni empiriche di Nansen, in occasione dei suoi viaggi nei ghiacci settentrionali con il "Fram", in cui si osservò la rotazione delle correnti, Ekman analizzò e risolse matematicamente il problema. Il suo nome è collegato strettamente all'interazione del vento e dell'accelerazione di Coriolis sulle correnti marine: spirale di Ekman.

Nel gergo oceanografico si trovano oggi, oltre alla spirale di Ekman: il trasporto di Ekman, lo strato di Ekman, il numero di Ekman.

Oltre agli studi teorici, Ekman fu il pioniere delle misure correntometriche a grande profondità. Determinò la dipendenza della densità dell'acqua del mare dalla pressione.



Webmaster: R.Iungwirth